VIDEO PROMO
Presenta: La Compagnia Recitante
“Grande Albero”
Produzione anno: 2001 2002 2003 2004 2005 2006 2007 2008 2009 2010 2011 2012 2013 2014 2015
2016

Amori Segreti (ovvero che fine ha fatto la moglie del tenente Colombo?) 2005
FOTO
Testo e sceneggiatura di Raffaello Regoli
Regia di Alessandro Frabetti

Prima:
Teatro Verdi - Massa Finalese (MO)
4-5 marzo 2005

Repliche:
Sala Polivalente Renazzo (Fe)
18-19 marzo 2005

Teatro
Lagosanto (FE)
21 ottobre 2005

Una proprietaria d’albergo un po’ eccentrica, una servitù poco zelante e ospiti non proprio esemplari, fanno da cornice ad un’indagine svolta da un “Tenente” ed una “scrittrice di gialli” alquanto “…astuti”.
Riusciranno a risolvere il caso nonostante i colpi di scena che ingarbuglieranno la vicenda?

Omaggio a Demetrio Stratos 2005
Il sito ufficiale
9º "Omaggio a Demetrio Stratos"
Rassegna a concorso di Gruppi
Rock-Underground Italiani Emergenti
Cortile dell'Abside Alberone di Cento (FE)
11 e 12 giugno
In occasione del 26° Anniversario della morte di Demetrio Stratos avvenuta il 13 giugno 1979, Raffaello Regoli e l'Associazione Culturale "Grande Albero" con il Patrocinio dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Cento (FE), la collaborazione di Daniela Ronconi e Loris Furlan. Organizzano il 9° Concorso Rock-Progressive, rivolto a tutti i Gruppi Musicali Italiani che sono liberi e non, da contratti discografici e/o editoriali.
1° Mariposa
2° Trabant Mobil
3° Exequo: Floating State, Garamond, Sara Rupe and Not Only Jazz, SgrénàiSade Quintet
• Ospiti Albert Hera e Oscar Boldre

Il figlio del Passatore 2005 FOTO CONCORSO TEATRALE
II PREMIO COMUNALE RICCARDO BACCHELLI "RO in TEATRO" – 2005– "Un PO d’emozioni"
Adattamento e sceneggiatura di Raffaello Regoli - Regia di Raffaello Regoli e Alessandro Frabetti
Tratto da "IL MULINO DEL PO" di Riccardo Bacchelli
RO (FE)
Un Po di Teatro
settembre
In questa riduzione la storia del figlio del traghettatore e della sua vita. Tutto comincia quando il capitano Mazzacorati dell'esercito napoleonico in Russia gli lascia in eredità il bottino sacrilego, poiché prima di morire Lazzaro Scacerni lo ha assistito. Questo tornato in I talia si costruisce un mulino. Sposa Dosolina, ma deve difendersi dalla "mafia" ferrarese, capeggiata dal Raguseo e dal suo luogotenente Fratognone. Quest’ultimo si vendicherà del Raguseo per uno sgarro subito, liberando Lazzaro dalle pressioni del Raguseo.

e-mail:
Associazione Culturale Grande Albero - Via G. Pascoli, 5 - 44042 Alberone di Cento (FE) - Italy
Tel. e Fax +39 051 6842401 - Cell. +39 340 0807211 (Raffaello) - +39 320 6299067 (Marzia)
affiliata n. 2562 FITA PROVINCIALE FERRARA - Cod. Fisc. 90007690382 - Partita IVA 02032760387

Associazione Culturale Grande Albero - Copyright © Raffaello Regoli - Tutti i diritti riservati - Powered by modomusica

Valid XHTML 1.0 Transitional